Menu Chiudi

Realizzare Mini Softbox con materiali di recupero

Avete appena finito di realizzare un gioiello, una lampada o un qualsiasi progetto fai da te e non vedete l’ora di condividere una foto della vostra creazione su instagram, facebook o inviandola ai vostri contatti;

Prendete il vostro cellulare/la vostra fotocamera/la vostra costosissima DSLR, inquadrate, scattate e… il risultato non è quello sperato.

Viviamo in un’epoca dominata dalle immagini, ed una foto può accedere l’interesse o, al contrario, smorzarlo; in questo tutorial vi spiegherò come realizzare un diffusore di luce, o se preferite un softbox in modo economico utilizzando oggetti che probabilmente giacciono inutilizzati in qualche scatolone.

Materiali necessari:

  • Scatola in latta (quelle dei biscotti per intenderci)
  • Forbice per latta oppure una vecchia forbice abbastanza robusta
  • Compasso  (opzionale)
  • Barra filettata forata
  • Portalampada
  • Cavo elettrico con interruttore
  • Lampada
  • Dadi e rondelle
  • Carta-forno
  • Cacciavite
  • Pinza
  • Carta vetrata
  • Dremel o mini fresa(opzionale)
  • Bomboletta colore spray (opzionale)
  • Cavalletto (opzionale)

Step 1: Foratura del coperchio

Disclamer: non vorrei ritrovarmi a fronteggiare orde infuriate di nonne a cui è stata rubata la preziosa scatola porta bottoni, per cui procuratevela legalmente!

Dunque, la prima operazione da fare dopo aver trovato la scatola in latta per i biscotti occorre forare il coperchio lasciando però un piccolo bordo (circa un centimetro); se la vostra scatola è rotonda potete tracciare il centro ed aiutarvi con un compasso per tracciare un cerchio piò piccolo che funga da guida per il taglio, nel caso di una scatola quadrata potete procedere aiutandovi con un righello.

Disclamer serio: La latta che compone le scatole, quando viene tagliata

Coperchio forato softbox
Ecco come si presenta il coperchio forato

diventa affilata quanto un rasoio, per cui procedete con attenzione!

Procedete praticando un piccolo foro con la punta della forbice o un altro oggetto appuntito, per il taglio potete usare una forbice apposita ma anche una vecchia forbice (dato che la lama potrebbe usurarsi tagliando la latta) abbastanza robusta e procedete ad eliminare tutta la latta sino alla guida di taglio tracciata precedentemente.

Ora occorre praticare un piccolo foro su un lato della scatola (sempre con attenzione, mi raccomando!).

foro sul lato scatola
Foro sul “lato” della scatola

A questo punto, per levigare i bordi taglienti potete usare della comune carta vetrata o una mini fresa dotata della fresina apposita.

Passaggio opzionale: A questo punto potete colorare la parte esterna (l’interno deve rimanete lucido) della scatola e quello che rimane del coperchio per dare un tocco più professionale al tutto.

Step 2: la parte elettrica

Ora dovrete inserire la piccola barra filettata forata e le rondelle nel foro praticato sul lato ed assicurarla alla scatola tramite i bulloni aiutandoci con una pinza;

Infilate poi il cavo elettrico nel foro della barra filettata, assicurate in

Dettaglio assemblaggio portalampada
Dettaglio assemblaggio portalampada

portalampada alla stessa,collegate i 2 cavi elettrici agli appositi morsetti, serrateli con il cacciavite ed avvitate la restante parte del portalampada e la relativa lampada.

Nel mio caso ho utilizzato una lampada a risparmio energetico a luce fredda (6400K), tuttavia a seconda dell’effetto che vorrete ottenere nelle vostre foto potrete usare anche lampade a luce calda o comunque con altre gradazioni di colore.

Step 3: Foderiamo la scatola!

portalampada assemblato
Portalampada assemblato all’interno della scatola

A questo punto non vi resta che prendere un foglio di carta-forno, pelate le patate….no, aspetta :D, scherzi a parte, occorre creare una sorta di “coperchio” con la carta-forno, inserendo poi la parte precedente tagliata del coperchio originale che fungerà da “guarnizione” e terrà in posizione la carta e rimuoviamo infine l’eccesso di carta sui lati tagliandolo.

A questo punto il vostro softbox è pronto all’uso, volendo potete aggiungere

softbox completo
Softbox completo e pronto all’uso!

una piccola staffa ed un piccolo cavalletto per poterlo posizionare meglio nei vostri set.

La carta-forno è un ottimo diffusore per la luce (personalmente ho visto addetti ai lavori utilizzarla in ambienti professionali) che unito alla funzione “specchiante” dato dall’interno della vostra scatola assicurerà un’illuminazione morbida ed uniforme alle vostre foto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *