la creatività

Cos’è la creatività?

Dato che in questo blog si parlerà in larga parte di argomenti come riciclo creativo, riuso, piccole creazioni, eccetera e, dato che tutte queste attività possiedono un “denominatore comune”, vorrei dedicare questo primo articolo ad una domanda apparentemente semplice: cos’è la creatività?

Per rispondere inserirò di seguito alcune risposte raccolte ponendo questa domanda a diversi utenti su una chat randomizzata:

  • Una cosa astratta, come il mare hai presente? Molte persone dicono che il mare sia solo acqua invece è molto di più il mare è astratto, può essere bellissimo ma allo stesso tempo terrificante, potrebbe essere una forma di ispirazione come potrebbe essere una trappola mortale. il mare è astratto come lo è la creatività per me.
  • Un qualcosa di dannatamente affascinante, un modo per sfuggire dalla realtà e dalla solita monotonia, quando si tratta di creatività non mi viene subito in mente l’arte, bensi la scrittura, quando scrivi crei, scrivi tutto ciò che sai che non accadrà mai, appunto sfuggi dalla realtà.
  • Per me è essere liberi in un certo senso
  • credo sia intuizione e ricerca, una fusione in buona misura delle due propensa alla bellezza
  • Penso sia una cosa che tutti abbiamo ma che ognuno sfoga in modo diverso
  • è un modo personale e unico di vedere e rappresentare il mondo
  • La creatività è sentirsi libero di fare quello che si vuole, non avendo paura di esagerare o di restare sul semplice. Secondo me la creatività siamo noi.
  • la creatività? esprimersi senza regole
  • É la capacità di vedere la bellezza e farla propria. Ma filosoficamente parlando secondo S.Agostino l’uomo ne è privo
  • Essere se stessi in qualsiasi ambito
  • mh, credo che sia l’espressione libera di sé stessi, un modo per dimostrare ciò che si è davvero
  • creativitá é l’esprimere se stesso…
  • è il potere di fare ciò che si vuole, senza limiti, a parte quelli fisici…
  • quando esprimi il tuo pensiero in modo originale, senza imitare o seguire la moda
  • Express what they feel through various things.
  • è non avere paura di esprimere ciò che hai in testa, qualcosa che è diverso da qualsiasi altra cosa che hai visto fino a quel momento

Qual è dunque la risposta corretta?

Ovviamente non è possibile relegare la definizione di creatività ad un elenco puntato di descrizioni e credo anzi che sarebbe un vero e proprio delitto contro la creatività stessa sostenere di aver trovato una definizione univoca di creatività dato che a mio avviso esistono infinite accezioni in cui può essere intesa la creatività ed proprio quell’infinito il simbolo principe della pura creatività, un sinonimo sinonimo di unicità che qualunque opera creativa possiede in parte o in toto;

a mio avviso la creatività è l’essenza fondamentale del pensiero umano, è quella straordinaria quanto inspiegabile alchimia che crea le idee, è quell’indipendenza dalle regole ( un esempio: la “licenza poetica”, a mio avviso essa non è altro se non l’evitare le regole sintattiche a favore dell’espressività data dalla creatività del poeta, tuttavia questo è solo uno degli esempi, forse il più banale).

Detto questo, lascio a voi la parola nei commenti, in quanto la mia è solamente una visione, ma non è di certo l’unica.

Lascia un commento